Anno L – Fascicolo 1 / 2021

 

 

(NUOVE) PROSPETTIVE DI A ALISI DEI CONNETTIVI a cura di Angela Ferrari e Filippo Pecorari

 

 

Angela Ferrari (Universität Basel), Filippo Pecorari (Universität Basel), Introduzione. Denominazioni, definizioni, prospettive di analisi

 

Jacques Moeschler, Une approche unifiée des connecteurs logiques et discursifs (Université de Genève)

 

Emanuela Cresti, Massimo Moneglia The definition of Connectors, Connectives and Conjunctions according to the Language into Act Theory (Università di Firenze)

 

Silvio Cruschina (University of Helsinki), Federica Cognola (Università di Venezia Ca’ Foscari), From connective adverb to modal particlea generative analysis of poi

 

Anna-Maria De Cesare, Autour de la relation d’ajout. Définition et con- necteurs adverbiaux du français (Universität Basel e Università della Svizzera italiana)

 

Olga Inkova, Emilio Manzotti, Su tanto connettivo, (Université de Genève)

 

Corinne Rossari, Claudia Ricci, L’emploi de bien, ben/bene dans les séquences concessives. Quelques hypothèses sur les différences entre français et italien à partir d’une démarche quantitative (Université de Neuchâtel)

 

Hardarik  Blühdorn  (Leibniz-Institut  für  Deutsche  Sprache, Mannheim), Sabrina Ballestracci (Università di Firenze), Adversativverknüpfungen mit und ohne Adverbkonnektor im Sprachvergleich Deutsch-Italienisch: Syntax, Semantik, Informationsstruktur

 

Caterina Mauri, Senza e la connessione anticircostanziale: tra variazione tipologica e usi discorsivi (Università di Bologna)

 

Óscar Loureda, Inés Recio, Adriana Cruz, Martha Rudka, Los marcadores del discurso y su procesamiento cognitivo (Universität Heidelberg)

 

Shima Salameh Jiménez, Entre la conclusión y la corrección: patrones de procesamiento experimental con eye-tracking a partir del marcador o sea en español (Grupo Val.Es.Co., Universitat de València)

 

Domenico Proietti, Connettivi univerbati al plurale: sondaggi sulla dia- cronia di infatti e difatti (Università della Campania “Luigi Vanvitelli”)

 

Jacqueline   Visconti,   Anzi:   dalla   realtà   eventiva   all’interazione (Università di Genova)

 

Silvia Demartini, Simone Fornara, Parole per legare: per una didattica dei connettivi dall’uso alla consapevolezza metalinguistica, (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana)

 

Lorenza  Mondada,  A  multimodal  interactional  approach  to  particles: voilà in closings in French (Universität Basel)

 

 

Ricerche del Centro di Eccellenza dell’Università per Stranieri di Siena

 

Paola Masillo, Lingua e cittadinanza italiana: uno studio sulla validità della valutazione linguistica per la cittadinanza (Università per Stranieri di Siena)

 

 

 

 

 

La Rivista

Studi Italiani di Linguistica Teorica e Applicata (SILTA) è rivista a carattere internazionale, pubblicata fin dal 1972 con la direzione di Luigi Heilmann e Enrico Arcaini, direttore unico dal 1987 al 2015. La rivista si pone come punto di confronto a carattere internazionale tra le impostazioni teoriche e metodologiche di analisi diverse in campo linguistico. La rivista pubblica articoli in lingua italiana e straniera (francese, inglese, tedesco, spagnolo) e intende anche delineare un importante progetto di scambio transculturale.  

SILTA è indicizzata in ERIH PLUS (European Reference Index for the Humanities and Social Sciences) ed è inserita come rivista scientifica di classe A nella classificazione italiana ANVUR.

 

Periodicità: quadrimestrale


Direzione

Sandro Caruana (Malta)


Angela Ferrari (Basilea)


Anna Pompei (Roma Tre)



Comitato Scientifico

Paolo D’Angelo (Roma)

Gaetano Berruto (Torino)

Margarita Borreguero Zuloaga (Madrid)

Anna Giacalone Ramat (Pavia)

Bruno Moretti (Berna)

Antonia Rubino (Sidney)

Laura Santone (ROma)

Christoph Schwarze (Costanza)

Nadine Steinfeld (Nancy)

Massimo Vedovelli (Siena)


Comitato di Redazione

Pia Galetto

Carla Bagna


Abbonamenti

Condizioni di abbonamento:

Prezzo: Italia € 95,00 ‑ estero: € 105,00, tramite versamento sul c.c.p. n. 10370567, oppure assegno bancario intestato a Pacini Editore. Indicare la causale di versamento. L’abbonamento è annuo e si rinnova tacitamente per l’anno successivo se non viene disdetto entro il mese di novembre, con lettera raccomandata. La semplice reiezione dei fascicoli non può essere considerata disdetta. L’abbonamento comporta, agli effetti legali, elezione di domicilio in Pisa, presso l’Editore. Agli abbonati non in regola con i pagamenti, l’ultimo fascicolo di ogni anno sarà spedito contro assegno dell’importo dovuto, maggiorato delle spese di assegno. Prezzo del presente fascicolo: Italia € 45,00. Cedolino versamento

 

Conditions of subscription:

Annual subscription rates: Price: Italy € 95,00 ‑ Foreign countries € 105,00, payment by: post (postal account nr. 10370567) or bank cheque made out to Pacini Editore (please specify payment description). The subscription is renewed automatically if not cancelled by the month of November by registered letter. The return of an issue cannot be considered as cancellation of the subscription. For any legal matter, the choice of domicile is in Pisa c/o publisher. Price of this issue: € 45,00.